Orari S. Messe

Domenica e festivi:
8.00 - 9.00 - 10.00 - 11.00 - 12.00 - 17.00 - 19.00

Leggi tutto

 

Bollettino parrocchiale

16 dicembre 2018

 

Parola vivente - Le letture della domenica

Carissimi fratelli e sorelle,
 dal Vangelo di oggi (Luca 3,10-18) esce una domanda che forse ci siamo fatti almeno qualche volta: "Che cosa devo fare?". E' vero che siamo in una società in cui sembra che tutti facciano i loro comodi, che le regole siano solo indicazioni facoltative, che ognuno possa orientare la propria vita e la propria sessualità come gli pare e piace. Sì, tutto questo può anche essere vero, ma in realtà è in gran parte apparenza. Stringi stringi, la nostra esistenza è fatta di scelte, dalle più banali come decidere cosa mangiare oggi o se sia meglio prendere il cappuccino o il tè, su su fino alle più importanti, quelle che ti cambiano l'esistenza: che scuola fare...quale lavoro preferire...convivere o sposarsi?...avere figli o no?...e così via. E di fronte a una scelta si affaccia sempre, magari inespressa, questa domanda: Come devo agire? Cosa è giusto io faccia in questa situazione? E qualche volta, se la scelta è importante, si chiede consiglio. E' ciò che fa la gente rivolgendosi al Battista: dicci cosa dobbiamo fare. E lui risponde in modo semplice e disarmante: fai ciò che è tuo dovere nella situazione in cui ti trovi, senza approfittarne. E così ai pubblicani- agenti delle tasse che esigevano dai contribuenti somme molto più alte di quelle che avrebbero dovuto riscuotere, per potersi così arricchire facilmente - dice di chiedere il dovuto e nulla più; e ai soldati che si approfittavano della loro condizione per estorcere denaro alla gente consiglia di accon- tentarsi delle loro paghe. Fare il proprio dovere con scrupolo e onestà: molto semplice, ma talmente difficile che sono passati duemila anni e ben poco è cambiato. Ma a tutti il Battista dà anche un altro consiglio, ancora più faticoso da seguire, che però indica il primo e più concreto modo per amare il prossimo: condividete ciò che avete con chi non ha niente. Da queste semplici indicazioni partirà Gesù per elaborare il suo "buon messaggio", il Vangelo. E Gesù viene preannunciato da Giovanni come colui che porterà un nuovo tipo di battesimo, fatto di Spirito Santo e fuoco: una nuova "spinta divina" carica di energia tale da cambiare per sempre la storia dell'umanità centrandola su una nuova visione della natura umana e del suo rapporto con Dio. Ma anche adesso la domanda resta: cosa devo fare? Gesù ci ha fornito le risposte nel Vangelo e ci ha dato per primo l'esempio, lasciando ciascuno libero di accettare o meno. Il Vangelo è in sostanza il buon messaggio che con Gesù è possibile cambiare vita passando dalla concentrazione su se stessi all'attenzione alle esigenze concrete di chi ci sta vicino, al dono di sé fondato sulla compassione e la misericordia. E tutto questo diventa fonte di gioia, come ci ricorda san Paolo nella seconda lettura (Filippesi 4,4-7): chi ha trovato Gesù diventa automaticamente una persona amabile perché ha imparato a comportarsi come farebbe Gesù stesso, cioè amando e donando se stesso agli altri, senza pretese e senza recriminazioni; e siccome l'amore crea amore, il risultato è la gioia di amare ed essere amati nella consapevolezza che quando c'è questo, c'è tutto. Così chi segue Gesù può fare sue le parole della prima lettura (Sofonia 3,14-17) che sono rivolte a Gerusalemme, ma vanno bene anche per ciascuno di noi: non avere paura, perché "il Signore è un salvatore potente"; Gesù ci salva perché dà alla nostra vita nuovi orientamenti che le permettono di espandersi nelle vite degli altri, arricchendole ed arricchendosi nel dono reciproco. 
Pace e bene a tutti.

Il parroco don Alberto
 
Ss. Messe
Parrocchia del Carmine
Domenica e feste: ore 8,00 - 9,00 - 10,00 - 11,00 - 12,00 - 17,00 - 19,00.
Durante la settimana (lunedì – venerdì): 7,00 - 8,00 - 17,00 - 19,00.
Sabato: 7,00 - 8,00 - 19,00 (prefestiva).
Ogni giorno recita del S. Rosario ore 18,30.
Santuario S. Giuseppe - Missionari Comboniani
Nella settimana: martedì e mercoledì ore 18,00; giovedì ore 18,30 (cappella dei missionari); venerdì e sabato ore 18,00.
Domenica e feste: ore 10,30.
Chiesa S. Giuseppe - Suore Elisabettine
Nella settimana ore 6,45. Domenica ore 7,00.
 
Nella circostanza della scomparsa del sig. Aurelio Vaccato e della sig. Maria Teresa Carretta in Pretto ci uniamo al dolore dei familiari e di quanti li hanno conosciuti.
Avvisi Parrocchiali
“Al pozzo del cuore di Dio”: intenzioni raccolte in chiesa, consegnate alle Suore Elisabettine per la preghiera personale e comunitaria; Rosario chiesa di S. Giuseppe (via Vendramini) I sabato del mese ore 9,30.
Pulizie della Basilica: ogni primo mercoledì del mese, ore 8,30.
Catechesi dei ragazzi dalla prima elementare alla terza media: ogni mercoledì dalle 16,45 alle 17,45.
Gruppo prima media: sabato ore 15,00 in Patronato.
Giovanissimi - adolescenti: domenica ore 18,00 i più giovani, gli altri al sabato pomeriggio. Gli orari sono suscettibili di cambiamenti in base alle esigenze dei ragazzi.
Catechesi degli adulti: ogni lunedì alle ore 16,00 nella Sala del Capitolo. Tema dell'anno: approfondimento dei contenuti della S. Messa..
Gruppo Adulti di Azione Cattolica: ogni martedì alle ore 17,30 nella Sala Parrocchiale per riflettere insieme sulle letture della domenica successiva.
Gruppo terza età "Lavoro e sorriso": ogni giovedì dalle ore 16,00 alle 18,00 nella Sala Parrocchiale.
Il mercatino di Natale ha registrato un introito attivo di € 3200. Un grande grazie alle signore del gruppo "Lavoro e sorriso" che lo hanno allestito con una generosità e una dedizione che sono veramente esemplari e degne di ammirazione.. Un grazie anche a quanti hanno partecipato. Il ricavato andrà per il restauro dell'organo parrocchiale.
Oggi dalle ore 10,00 alle 12,30 la nostra Scuola Materna resta aperta per i genitori che vogliano visitarla in  vista di una prossima iscrizione. E' prevista anche una seconda apertura domenica 20 gennaio dalle ore 10,00 alle 12,30.
Oggi alle ore 15,00 al Tempio della Pace: Note di Natale da tutto il mondo: le comunità etniche cattoliche insieme a quelle di altre confessioni cristiane cantano secondo le loro tradizioni il mistero del Natale.
Domenica prossima 23 dicembre nella S. Messa delle ore 11,00 verranno benedette come da lunga tradizione le statuine di Gesù Bambino da mettere nel presepio.
Le attività ordinarie della Parrocchia sono sospese durante le vacanze natalizie. Il catechismo dei ragazzi ha il suo ultimo incontro mercoledì prossimo e il gruppo I media concluderà gli incontri sabato 22; gli adolescenti si troveranno frequentemente la settimana prossima per preparare il presepio in Basilica. Gli altri gruppi hanno già concluso le loro riunioni. Tutte le attività riprenderanno la settimana dopo l'Epifania. Per ovvi motivi le pulizie della Basilica si terranno a gennaio non il primo, ma il secondo mercoledì del mese.
Nelle domeniche di Avvento alle ore 16,00 continua la celebrazione del Vespro nella Scoletta con la presentazione dell'Esortazione Apostolica di papa Francesco "Gaudete et exultate" sulla chiamata alla santità nel mondo contemporaneo:
Domenica 16
Caratteristiche della santità nel mondo attuale (capitolo 4)
Domenica 23
La vita cristiana: combattimento, vigilanza, discernimento (capitolo 5)
La terza domenica di Avvento è dedicata al tema della gioia (cui sono dedicate le due prime letture); i paramenti viola possono perciò essere sostituiti dalla pianeta rosa, a discrezione del sacerdote che celebra
Mercoledì 9 gennaio alle ore 21,00 inizia il percorso per fidanzati in preparazione al matrimonio. Non occorre iscriversi, chi viene è bene accolto.
Questo è l'ultimo bollettino dell'anno. Nelle case la prossima settimana arriverà il bollettino stampato "Parrocchie insieme" con tutti gli appuntamenti del tempo di Natale.
Le attività ordinarie della Parrocchia sono sospese durante le vacanze natalizie. Il catechismo dei ragazzi ha il suo ultimo incontro mercoledì prossimo e il gruppo I media concluderà gli incontri sabato 22; gli adolescenti si troveranno frequentemente la settimana prossima per preparare il presepio in Basilica. Gli altri gruppi hanno già concluso le loro riunioni. Tutte le attività riprenderanno la settimana dopo l'Epifania. Per ovvi motivi le pulizie della Basilica si terranno a gennaio non il primo, ma il secondo mercoledì del mese.
Nelle domeniche di Avvento alle ore 16,00 continua la celebrazione del Vespro nella Scoletta con la presentazione dell'Esortazione Apostolica di papa Francesco "Gaudete et exultate" sulla chiamata alla santità nel mondo contemporaneo:
Domenica 16
Caratteristiche della santità nel mondo attuale (capitolo 4)
Domenica 23
La vita cristiana: combattimento, vigilanza, discernimento (capitolo 5)
La terza domenica di Avvento è dedicata al tema della gioia (cui sono dedicate le due prime letture); i paramenti viola possono perciò essere sostituiti dalla pianeta rosa, a discrezione del sacerdote che celebra
Mercoledì 9 gennaio alle ore 21,00 inizia il percorso per fidanzati in preparazione al matrimonio. Non occorre iscriversi, chi viene è bene accolto.
Questo è l'ultimo bollettino dell'anno. Nelle case la prossima settimana arriverà il bollettino stampato "Parrocchie insieme" con tutti gli appuntamenti del tempo di Natale.
 

 

 

Al pozzo del cuore di Dio

Intenzioni di preghiera che saranno consegnate alle Suore Elisabettine per la preghiera personale e comunitaria.
Rosario nella chiesa di S. Giuseppe (via Vendramini) il primo sabato del mese ore 9,30.

Archivio letture settimanali

Info parrocchia

Parrocchia S. Maria del Carmine
Piazza Petrarca 1
35137 Padova (PD)
Tel. ufficio parrocchiale: 049/87.60.422
Tel. canonica (parroco): 049/87.52.413
E-mail: carminepd@gmail.com

Info scuola materna

Scuola Materna S. Maria del Carmine
Piazza Petrarca 3
35137 Padova (PD)
Tel. 049/87.56.811
E-mail: carminepd.materna@gmail.com

Parrocchie vicine (zona pastorale)